Ecco perché ogni giorno decine di matrimoni si schiantano contro una montagna

Tempo di lettura: 5 minuti

Quante volte hai preso un aereo in vita tua? Una? Dieci? Cento volte?

Non importa quante. Quella del volo è sempre un’esperienza unica.

L’adrenalina che entra in circolo mentre sali le scalette, l’eccitazione del decollo, l’emozione di volare tra le nuvole fatte di soffice panna montata, la meraviglia di scorgere in lontananza il mare, il deserto, le montagne innevate e altri infiniti panorami che da lassù ci sembrano minuscoli come granelli di sale, la sensazione di fluttuare nell’aria come fanno le foglie col vento d’autunno, il sottile brivido dell’atterraggio…

Quante variegate suggestioni trasmette quel mastodontico, imponente, pesantissimo gigante di alluminio che ci riporta al sogno di Icaro!

Tu sali, ti siedi sulla tua poltrona guardando il mondo dall’oblò e lui solca i cieli come una gigantesca aquila reale.

Il tempo di leggere il giornale e voilà… “Signore e signori, la compagnia Icaro Airlines vi dà il benvenuto all’aeroporto di Roma Fiumicino Leonardo da Vinci, sono le 14,02 e la temperatura è di 22 gradi. Per la vostra sicurezza vi preghiamo di rimanere seduti con le cinture allacciate fino a quando l’apposito segnale posto sopra di voi non verrà spento”.

STUMP! Il carrello si apre, l’aereo inizia a planare e in men che non si dica ti ritrovi a destinazione.

Sembra davvero una magia!

In realtà, quella che a te sembra una magia, altro non è che il frutto di duro lavoro ed esperienza da parte delle molte maestranze che lavorano dietro alle quinte affinché tutto funzioni alla perfezione e tu possa goderti il tuo bel viaggio senza preoccuparti di nulla.

Anche se tu non te ne accorgi, dietro quel volo dal punto A al punto B c’è tutto un mondo: i parametri di volo, le torri di controllo, il carico di gravità, la rotta magnetica, i controlli leggeri e pesanti pre e post volo…

Ogni impercettibile dettaglio è studiato, analizzato e curato in modo minuzioso e scrupoloso per far sì che tutto fili liscio dal primo all’ultimo secondo in cui sei lassù a solcare le nuvole.

In questo senso, un volo in aereo è molto simile al tuo matrimonio. Cambia la scena ma la sostanza è la stessa. Tanta adrenalina, tante emozioni e quel briciolo di ansia e di preoccupazione affinché tutto sia perfetto.

Ed eccoti lì, mentre entri raggiante nella location dove si tiene il tuo ricevimento e scorgi tutti i tuoi invitati contenti, felici e soddisfatti.

Fai il giro dei tavoli e ti rendi conto che ogni cosa è esattamente come la desideravi e come l’avevi sognata.

Sei sempre più rilassata e felice fino a che arrivi alla fine della serata, tiri un sospiro di sollievi e pensi “sì, era proprio quello che sognavo”

Ebbene, neanche in questo caso si è trattato di magia o soltanto di fortuna.

Dietro ad un matrimonio perfetto ci sono tutta la cura, l’attenzione, la competenza, il lavoro e l’esperienza di chi gestisce la location e del suo staff che ti hanno permesso di decollare senza pensieri per volare leggera verso la tua nuova vita.

Adesso pensaci un attimo: saliresti mai su un aereo sapendo che non è stata effettuata la manutenzione dei motori oppure che il carburante scarseggia?

Ti fideresti mai di un apparecchio con l’impianto di pressurizzazione avariato e col pilota che, completamente ubriaco, si mette a cantare a squarciagola Vooooolare oh oh?


- Il comandante vi dà il benvenuto a bordo -

Bisognerebbe esser folli, non credi?

E allora perché mai dovresti essere disposta a correre il rischio che qualcosa possa andare storto proprio il giorno del tuo matrimonio a causa di una location pescata su uno di quei portali di massa che pubblicano decine di migliaia di fornitori senza fare alcuna selezione?

Portali di massa che, soprattutto, non effettuano alcun tipo di controllo nel corso del tempo.

Non effettuare controlli sul reale livello qualitativo delle location pubblicate equivale a non fare alcuna manutenzione alla propria flotta di aerei.

Equivale a non revisionare mai i loro motori.

Equivale a non controllare mai l’integrità delle ali e a non verificare mai il corretto funzionamento dei carrelli.

Non ti sorprenderesti se un aereo del genere prima o poi si andasse a schiantare contro il fianco della montagna, vero?


- Ahi! Ahi! Il fianco della montagna si avvicina... -

Allo stesso modo non dovresti sorprenderti del fatto che, prima o poi, qualche matrimonio sarà rovinato per colpa della “sistematica mancanza di controlli e di manutenzione”.

Proprio per scongiurare il rischio che capiti proprio a te ed assicurarti, invece, che il tuo matrimonio sia perfetto, qui a Residenze d’Epoca selezioniamo da vent’anni le più belle dimore storiche d'Italia e le sottoponiamo ad un rigido Protocollo di “manutenzione” che prevede oltre 100 Controlli di Qualità.


- Questo è il Marchio di Eccellenza che identifica le migliori dimore storiche d'Italia -

Lo facciamo per garantire alle persone come te, attente, sensibili e di alto profilo, un servizio di eccellenza nel giorno più importante della loro vita.

Salendo a bordo di uno dei castelli e delle dimore storiche della flotta "Residenze d'Epoca" non dovrai preoccuparti di nulla: potrai mettere il pilota automatico e goderti il tuo matrimonio dall’inizio alla fine!

Per imbarcarti in tutta sicurezza e varcare la soglia delle nostre dimore di pregio accolta come una Sposa VIP, non devi far altro che pronunciare le 6 Parole Magiche: "Vi ho visto su Residenze d'Epoca". Questo semplice gesto ti qualificherà subito agli occhi dei proprietari e ti permetterà di godere dei privilegi e dello stesso trattamento di riguardo riservato solo ai nostri migliori clienti.

Mauro Tonnini Cardinali

Fondatore di Residenze d'Epoca
Condividi subito questo articolo

Articoli correlati