L'elemento cruciale che fa scambiare una sposa per l'addetta delle pulizie

Tempo di lettura: 3 minuti

Un famoso aforisma recita: “La sensibilità è l’abito più elegante e prezioso di cui l’intelligenza possa vestirsi”.

La sensibilità è un abito elegante e prezioso che ci permette di cogliere le sottili sfumature dell’eccellenza. 

E' un tratto della nostra personalità che emerge soprattutto nei momenti più importanti della nostra vita, quelli in cui siamo chiamati a fare delle scelte altrettanto importanti.

E il nostro matrimonio non è forse uno dei giorni più importanti della nostra vita?

E la scelta della cornice perfetta per il tuo ricevimento di nozze non è forse una scelta altrettanto importante?

Ecco perché la sensibilità è l’“abito elegante e prezioso” dal quale si riconoscono subito gli sposi di alto livello, quelli in grado di cogliere e apprezzare davvero il reale valore di una location di pregio.

La scelta della location per il tuo matrimonio è l’occasione perfetta per confermare ai tuoi invitati la tua spiccata sensibilità, il tuo buon gusto, la tua capacità di scegliere sempre il meglio.

Il fatto che tu stia leggendo queste righe testimonia il fatto che rientri in quella cerchia ristretta di persone che hanno il privilegio di indossare questo “abito elegante e prezioso”, che appartiene ormai a pochi.

Proprio perché possiedi questo raffinato grado di sensibilità, di certo sai cogliere la differenza tra un abito di alta sartoria realizzato su misura - in grado di valorizzare i tuoi punti di forza - ed un vestito da grande magazzino taglia unica prodotto in serie.

Ecco perché non ti presenteresti mai il giorno del tuo matrimonio con un vestito da grande magazzino.

Vuoi davvero condividere con i tuoi invitati il giorno più bello della tua vita in una cornice scontata, banale o anonima, scelta a caso su uno dei tanti portali di massa per matrimoni simili alle Pagine Gialle degli anni ‘80, dove trovi pubblicati tutti insieme ristoranti, agriturismi e villette moderne di scarso livello?

Una persona del tuo livello e con il tuo grado di sensibilità merita di celebrare il giorno magico delle nozze in un contesto fiabesco che racconti a tutti - e continui a ribadire - che sei una persona speciale, unica e con un ottimo gusto.

“L’abito non fa il monaco” - dicono in molti.

In realtà, quando si tratta del tuo matrimonio, l’abito fa il monaco, eccome.

Se non ne sei convinta, prova un attimo ad immaginare cosa accadrebbe se ti presentassi in tuta il giorno del tuo matrimonio.

Pensi che i tuoi invitati rimarrebbero affascinati pensando a te come la sposa più bella del mondo oppure ti scambierebbero per l’inserviente addetta alle pulizie?


- Vuoi davvero presentarti così agli occhi dei tuoi invitati? - 

Allo stesso modo, immagina di accogliere i tuoi invitati in una location qualsiasi pescata a caso su internet (e scelta in base al prezzo più basso).

Pensi che rimarrebbero a bocca aperta per lo stupore oppure comincerebbero a sussurrare tra loro per commentare questa inaspettata caduta di stile?

L’abito fa dunque il monaco.

E la tua sensibilità è il tuo abito più elegante e prezioso, quello che trasmette davvero chi sei.

Per questo motivo, da vent’anni, lavoriamo ogni giorno per selezionare con scrupolo e rigore solo i migliori castelli, le migliori dimore storiche, le migliori ville d’epoca per matrimoni. 

E lo facciamo applicando un protocollo di certificazione che include oltre 100 diversi controlli di qualità, perché sappiamo che il tuo matrimonio è un capolavoro e come tale merita una cornice di grande pregio e valore.

La dimora storica che sceglierai è un abito su misura di alta sartoria che deve vestire alla perfezione e comunicare i tratti più belli e preziosi della tua personalità.


- Meglio così, non trovi? -

A partire dalla tua sensibilità nello scegliere una delle location di pregio più belle d’Italia.

Mauro Tonnini Cardinali

Fondatore di Residenze d'Epoca
Condividi subito questo articolo

Articoli correlati