La Tenuta di Procoio Vecchio, di cui il Borgo fa parte, è una azienda agricola di proprietà della famiglia Boncompagni Ludovisi.
Facente parte del feudo di Riano, fu acquistato dalla famiglia Cesi nel 1571 e poi rivenduto nel 1710 al Principe Francesco Maria Ruspoli.
Il Principe Ruspoli, appena acquistato il feudo, si prodigò ad edificare la chiesa incaricando lallora famoso architetto Carlo Marchionni.
Nello stesso periodo altri lavori furono fatti su tutti i casali che già esistevano.
Il feudo di Riano fu venduto dai Ruspoli nel 1818 al Principe don Luigi Boncompagni Ludovisi e La tenuta di Procoio Vecchio è tuttora di proprietà dei diretti discendenti del Principe Luigi Boncompagni Ludovisi.
Il Borgo, iniziato nel 1600, è il cuore della tenuta di Procoio Vecchio formato da diversi fabbricati e annessi e da una villa patronale.
Con la sua splendida chiesa privata e i suoi giardini settecenteschi è la perfetta location per matrimoni, feste e shooting fotografici.