Un angolo di paradiso racchiuso nel cuore delle risaie che abbracciano le dolci colline del Monferrato. E’ il Borgo Ramezzana, una delle Grange della vicina Abbazia di Lucedio, che coi suoi 200 anni di storia rappresenta per unicità e fascino il luogo ideale per celebrare il giorno più bello in una atmosfera da fiaba.
Trasformato da un attento restauro in hotel de charme, il Borgo ha mantenuto intatte le strutture originali ottocentesche: soffitti a volta affrescati, travi in legno, pavimenti in cotto, scale in pietra e caminetti. Il tutto in una perfetta fusione tra passato e presente, grazie alla presenza di raffinati elementi di design moderno che dialogano armonicamente con gli arredi antichi e preziosi del Seicento toscano, del Settecento piemontese e del lontano Oriente (Cina, Tibet, India), a testimonianza di una raccolta durata decenni.
Borgo Ramezzana è un vero e proprio scrigno di piccole meraviglie, pronte per esser donate a tutti quegli sposi che vogliono trasformare il proprio matrimonio in un sogno ad occhi aperti. A partire dalla sua magnifica terrazza che volge lo sguardo sulle colline del Monferrato e sulla catena alpina, la spettacolare piscina che sinuosamente avvolge un maestoso cedro secolare, il delizioso giardino che regala infinite sfumature di colori e fragranze delicate che si rincorrono tra le rose fiorite. E ancora, l’antica dimora padronale in stile neogotico, colma di quel fascino del tempo passato che rivive in ogni dettaglio, la torre merlata decorata con mattoni a sbalzi e la suggestiva, intima chiesetta di San Giorgio.
Il Borgo, grazie alla possibilità di utilizzare in esclusiva sia gli spazi interni dell’ampia sala delle feste, sia quelli esterni del giardino a bordo piscina e del parco, dove accoglienti gazebo potranno ospitare i momenti dell’aperitivo, è la cornice ideale per uno spettacolare ricevimento di nozze. Borgo Ramezzana può ospitare sino a 200 persone accomodate nel salone dei ricevimenti, mentre la terrazza, il parco e il giardino del cedro a bordo piscina potranno essere la cornice del brindisi di benvenuto che accoglierà gli ospiti. Per chi lo volesse, c’è la possibilità di celebrare il rito civile in giardino o quello nell’adiacente chiesetta privata di San Giorgio.
Il tutto minuziosamente seguito dall’occhio vigile dello staff del Borgo, che offre in omaggio agli sposi un pernottamento al Borgo e mette loro a disposizione la propria esperienza per personalizzare il ricevimento da ogni punto di vista: dalla scelta del menù alla preparazione di originali tableau mariage, passando per le raffinate specialità del territorio proposte dal ristorante “La Torre” fino ad ogni singolo dettaglio capace di rendere la giornata assolutamente unica e indimenticabile.