Terra di memoria, quella di Limatola. Terra di transito per popoli erranti, eserciti e condottieri. Terra di Sanniti, gente bellicosa e fiera, che umiliò gli indomiti Romani. Terra ricca di fascino, leggende e storia. Una storia orgogliosamente custodita dal suo nobile alfiere: il Castello normanno, che come un’attenta sentinella sovrasta l’antico borgo e vigila sull’intera valle solcata dal fiume Volturno. La sua posizione strategica ha rappresentato in passato uno dei più importanti baluardi difensivi nella storia di questo territorio che è stato testimone del passaggio d’illustri personaggi come Carlo I D’Angiò e Garibaldi. [mostra tutto...]