Incastonato tra le languide brume della Bassa Bergamasca, il Convento dei Neveri più che una dimora storica è un vero e proprio monumento dallo straordinario valore storico, artistico e culturale. Il Convento, riconoscibile per il tamburo e il campanile della chiesa annessa, è ubicato là dove un tempo sorgeva l’antico vicus romano Averga. Venne fondato nel 1480, ma in realtà la sua storia abbraccia diverse epoche: da quella romana, come si evince dagli importanti rinvenimenti archeologici avvenuti in fase di restauro, a quella medievale, perfettamente rappresentata dall’ex monastero e dal suo bellissimo chiostro. Fino ad arrivare all’epoca rinascimentale, cui risalgono i numerosi affreschi presenti come la struggente Madonna con il Bambino. [mostra tutto...]