Stupisce e incanta il Salento. Un gioiello incastonato tra due mari, l’Adriatico e lo Ionio, che con le loro onde cullano il tacco d’Italia, quella punta estrema del nostro stivale che per prima vede sorgere il sole. Un lembo di terra conteso tra gli infuocati dardi lanciati dal dio Apollo e i languidi sospiri di Eolo, signore dei venti. Un mix di bellezze, che genera uno degli scenari più affascinanti del nostro Paese: spiagge dorate bagnate da acque cristalline, coste frastagliate e selvagge, enormi tappeti di grano e vigneti inframmezzati da spettacolari distese di scultorei ulivi secolari. E ancora arte, storia, cultura, tradizioni, profumi soavi e sapori sublimi.
E proprio qui, nel cuore di questa terra magica e seducente, s’erge l’antica Masseria Li Surìi, un meraviglioso complesso turistico composto da un’azienda agricola e due splendide strutture storiche: “La Masseria” e il “Trappeto”. Una costruzione, quest’ultima, che risale al 1700, allorquando la parte ipogea era adibita alla lavorazione delle olive per la produzione di olio lampante destinato ad illuminare le vie di Parigi. Oggi tra le mura di questa suggestiva dimora di pregio, secoli di storia e tradizioni contadine sono messe al servizio di una clientela esigente e selezionata, che desidera regalarsi un evento unico e irripetibile scegliendo questa incantevole cornice per il giorno più bello della vita.
Molteplici sono i set che la struttura mette a disposizione degli sposi per rendere il loro matrimonio esclusivo e memorabile. A cominciare dalla zona piscina in stile mediterraneo, perfetta per un raffinato aperitivo di benvenuto o per un romantico finale, col fatidico taglio della torta animato da un vortice di giochi d’acqua, luci e colori che creano un’atmosfera magica e spumeggiante. L’intera area è impreziosita da giardini, fontane, cascate e da una stupenda piazza balaustrata che circonda la piscina e la vista sulla pineta, il grande polmone verde della tenuta dotato di salottini di sosta e di un elegante chiosco-bar.
Particolarmente suggestivo è il Padiglione dello Zodiaco, una maestosa opera che catapulta gli ospiti in un’atmosfera da Francia fin de siècle francese, con l’armonia delle forme che si sposa con l’imponente struttura in acciaio e vetro. Il delizioso porticato alberato, in cui luci ed ombre si fondono avvinghiandosi al verde che avvolge l’intera struttura, è la location ideale per il buffet d’apertura. Mentre quello dei dolci potrà svolgersi nell’incantevole cortile del pergolato, sormontato da rigogliose piante rampicanti e impreziosito d’arredi di pregio.
Gli spazi interni sono caratterizzati dalla spettacolare Sala del Ninfeo dei Miti, arredata con mobili esclusivi e opere d’arte firmate, dotata di impianto sonoro d’avanguardia, di luci programmabili e di uno spazio interno tra i maggiori della Puglia in grado di ospitare 450 persone senza alcuna barriera visiva. Mentre l’elegante Sala delle Armi, interamente in pietra e collocata all’interno dell’antica struttura olearia, è l’ideale per banchetti più raccolti.
A coronare il tutto, la professionalità di uno staff altamente qualificato, che si prenderà cura di ogni minimo dettaglio, e l’arte culinaria degli chef, che delizieranno il palato di sposi e invitati con i piatti tipici del Salento che si fondono con le innovazioni della cucina mediterranea.