Turgidi boschi, fecondi pianori ricchi d’acque sorgive, campi sonnacchiosi e tracce di un passato pregno di fascino, d’arte e di trascendenza. E’ questo lo scenario entro cui s’erge maestoso Monastero San Biagio, un antico convento situato tra Nocera Umbra ed Assisi costruito intorno all’anno Mille sui resti di un altare pagano. Il Monastero venne eretto con lo scopo di offrire ospitalità a guerrieri, nobili e borghesi appartenenti all’ordine dei cavalieri templari. Sul finir del XIV secolo si trasformò in un ostello per accogliere ed ospitare tutti quei pellegrini che, transitando per la via Flaminia, s’incamminavano alla volta della Terra Santa. Attraverso una segreta e sapiente mescolanza di erbe officinali, lavoro e preghiera, i monaci di San Biagio creavano per questi viandanti le condizioni ideali per tramutare un fulmineo soggiorno in un momento di purificazione e rigenerazione. [mostra tutto...]