Illuminato dall’avvolgente luce delle colline sannite, che dolcemente si tuffano in un’immensa distesa di rigogliosi vigneti e maestosi ulivi dalle foglie argentate, Palazzo Pecci è un meraviglioso complesso architettonico situato a San Leucio del Sannio, a soli sette chilometri da Benevento. Un museo aperto, che racchiude secoli di storia dell’antica e nobile famiglia Zamparelli e che può vantare di aver ospitato personalità illustri come ad esempio Papa Leone XIII.
Oggi Palazzo Pecci, con i suoi meravigliosi giardini, i 1500 metri quadrati di curatissimo prato inglese, con le sue fontane, la sua cantina del 1700 in tufo nero tipico dell’entroterra sannita e con i suoi autentici mosaici che si alternano sui pavimenti delle varie stanze, è la location ideale per chi desidera realizzare un ricevimento di nozze esclusivo e memorabile nel segno dell’eccellenza e del pregio. Le magnifiche tonalità della natura circostante, l’atmosfera da sogno che si respira in ogni angolo del Palazzo e l’eleganza rara dei suoi ambienti sono gli ingredienti che trasformeranno il giorno più bello in un sogno ad occhi aperti. Il tutto grazie anche ad un servizio impeccabile e alla grande competenza dello staff, composto interamente da qualificati professionisti del settore. A cominciare dalla Wedding planner del Palazzo Giusy Cavuoto, che con amore e dedizione seguirà gli sposi passo dopo passo nell’organizzazione della cerimonia curando tutto nei minimi dettagli, in modo da rendere magica ed unica l’atmosfera del giorno del sì.
Versatile e funzionale, Palazzo Pecci consente di sfruttare in maniera impeccabile e spettacolare tutti gli ambienti. Dal meraviglioso ingresso di lastroni in pietra lavica dei primi del Novecento fino all’immenso giardino di circa 1500 mq di prato inglese e ulivi secolari, curato nei minimi particolari e reso ancor più suggestivo dall’arcobaleno di colori dei variopinti fiori che si rincorrono tra le macine dell’antico frantoio. Passando per l’elegante Sala Ricevimento di 320 metri quadrati, impreziosita da enormi vetrate grazie alle quali è possibile godere della strabiliante visione del Palazzo e della stupenda piscina con cascate. Fino ad arrivare alla romantica terrazza belvedere, che coi suoi 350 metri quadrati regalerà agli ospiti un panorama a 360 gradi sulle colline sannite: dalla “Bella Dormiente” del Monte Taburno sino al Montevergine, dal Matese allo stretto di Barba fino ad arrivare alla stessa Benevento. Uno spettacolo che lascerà tutti senza fiato, e che rappresenta la cornice perfetta per suggellare il fatidico taglio della torta con brindisi finale.
E mentre gli sposi saranno impegnati nelle fotografie di rito, i loro invitati potranno visitare Palazzo Pecci e scoprire tutte le sue bellezze: dalla cantina del Settecento alla biblioteca con settecentine e ottocentine, dall’accurato restauro di mobili e quadri, alla visione dei fantastici mosaici che animano i pavimenti delle stanze del Palazzo. E per finire in bellezza, una lussuosa ed elegante suite sarà a disposizione degli sposi che dopo il ricevimento decideranno di trascorrere la loro prima notte di nozze presso questo prestigiosa dimora storica colma di bellezza e di fascino.