Tra le colline moreniche del lago d'Iseo e i verdeggianti vigneti della Franciacorta si erge maestoso Palazzo Torri, splendida villa nobiliare del Seicento, rinnovata nel Settecento con arredi e decori barocchi per essere una villa di delizia ed infine arricchita ed ampliata dai Torri alla fine dell'Ottocento.
Paolina Calegari Torri e il marito Alessandro la trasformarono in un "cenacolo culturale" frequentato da ospiti illustri, come Carducci, Fogazzaro, Zanardelli, il vescovo Bonomelli, intellettuali ed aristocratici delle più importanti famiglie dell'epoca.
Alla fine del 1900, dopo un serio intervento di restauro che ha restituito l'antico splendore agli interni della villa, Palazzo Torri è stato aperto al pubblico per visite guidate e iniziative culturali, e per eventi privati di prestigio come ricevimenti nuziali, convegni aziendali e cene di gala. Le sale decorate, le volte affrescate, l'arredamento antico e le opere d'arte mantengono viva l'atmosfera di un tempo, offrendo agli ospiti fascino ed eleganza.
E' possibile anche pernottare in lussuose stanze al primo piano del palazzo, confortevoli e luminose, arredate con mobili d'epoca e impreziosite da soffitti a cassettoni o decori, dove è possibile trascorrere un piacevole soggiorno.