Una volta attraversato il cancello il mondo esterno verrà dimenticato.
Ricevere gli invitati nel suggestivo Parco per la cerimonia civile, immersi nel verde assoluto, oppure scegliere il Capanno Bianco per un piacevole ricevimento nuziale o gli affascinanti Saloni della Villa per un matrimonio più intimo, Tenuta Torellone è una incantevole location per matrimoni.
Personale qualificato è a disposizione della coppia per creare ed organizzare un matrimonio unico e curato nei minimi dettagli affinché tutti conservino il ricordo di un evento indimenticabile.
Una cornice ideale per momenti di piacevole relax o per un evento importante; colori e profumi della natura regalano un'atmosfera elegante, intima e di prestigio.

La Tenuta Torellone, chiamata dai potitesi il casino, nasce per volontà di Don Enrico Sanillo, tra il 1820 ed il 1830. Progettata dall'architetto Campochiaro, l'architettura rispecchia quella tipica del periodo borbonico, ispirandosi in particolare allo stile vanvitelliano. In seguito all'uccisione di Don Enrico, la proprietà della tenuta passa successivamente a famiglie nobili della zona, fino a quando, nel 1970, viene acquistata da Osvaldo Palmieri che, assieme a sua moglie Anna Maria, ne inizia la completa ristrutturazione.
Oggi Sergio e Corinna Palmieri accolgono i loro ospiti in questo antico casale, luogo ricco di storia e di tradizione, dove poter trascorrere momenti indimenticabili.


Ultima Certificazione di Qualità: 17 agosto 2016