A pochi Km dal Lago di Garda, sulle colline moreniche troviamo Villa Conti Cipolla; la Villa rappresenta uno dei migliori esempi di architettura liberty dell'Alto Mantovano del XIX secolo.
Al suo interno, la Villa idealmente si compone di scenari diversi l'uno dall'altro; infatti il meticoloso restauro non si è limitato a portare all'antico splendore le magnifiche sale affrescate luogo un tempo di feste, ma con pazienza certosina, ha ricreato l'atmosfera incantata delle magioni di un tempo.
La Villa si divide idealmente in due zone; la prima si costituisce di ambienti un tempo utilizzati per la gestione del podere annesso la Villa: la Taverna, in bugnato, ricavata dalla vecchia cantina che oggi ospita il ristorante, aperto dal mercoledì alla domenica.
La zona padronale è invece la parte più raffinata di Villa Conti Cipolla; qui il restauro ha riportato alla luce pavimenti, soffitti ed affreschi originali, donando all'ambiente un tocco di luminosa eleganza.