Tra le piane campane, in una posizione strategica, tra Caserta e Napoli, sorge VILLA DEOURM così denominata, in quanto ornata di sculture rappresentative dei mitici Dei, realizzate dalla stessa proprietaria.
Unica nel suo genere, in quanto riassume in sé sia opere di ingegno che d'arte, è frutto di anni di lavoro e dedizione. La Villa è una costruzione centenaria, edificata dalla famiglia Di Julio alla fine del 1800 come casa di villeggiatura, abbandonata per un lungo periodo a causa delle guerre del XX secolo, ora divenuta casa colonica.
Ereditata negli anni '60 dal generale Guido Girardi Colizza, venne parzialmente restaurata con l'attiva collaborazione della moglie Edith Ursula Pannwitz, artista di fama internazionale nominata Cavaliere della Repubblica quale riconoscimento del suo operato, al fine di renderla nuovamente accogliente per la famiglia.
Fu in seguito in parte ereditata dalla figlia Elena Girardi Colizza ed in parte acquistata dal marito Gaetano Longobardo, i quali hanno intravisto nella panoramicità del sito (lo sguardo dalle terrazze della villa, può, infatti, spaziare dalla Montagna di San Michele ad Ovest, alle Colline di Napoli e al Vesuvio al Sud) e nella sobria eleganza della struttura in tufo, estratta dal sottosuolo del fondo stesso, la possibilità di renderla un centro di riunione, di relax, di attività ricreative, culturali e sociali, non solo per se stessi, ma per tutti coloro che aspirano a condividere i propri interessi in un ambiente ameno e raffinato.


Ultima Certificazione di Qualità: 30 maggio 2017