Abbarbicata sul cocuzzolo di una splendida collina, che col suo mosaico di cipressi domina la campagna senese, Villa Catignano è un gioiello di bellezza e storia, cornice ideale per chi desidera un matrimonio romantico, memorabile ed esclusivo.
La Villa fu costruita nel tardo Seicento su progetto del proprietario, l’umanista Lodovico Sergardi, meglio conosciuto come Quinto Settano, poeta e autore di satire latine nonché promotore di cenacoli artistici e letterari che spesso avevano luogo proprio a Catignano. In questa suggestiva e meravigliosa dimora di pregio ogni profumo, ogni suggestione, ogni scorcio riconsegna a chi lo vive l’eleganza nobile di una storia secolare, costellata di quella armonia e di quella strabiliante bellezza che è l’essenza stessa della terra di Toscana.
Per un giorno così speciale com’è quello del matrimonio, Villa Catignano garantisce agli sposi un trattamento speciale proponendo il massimo su tutti i fronti: dai servizi di trasporto professionali alla scelta del catering, passando per le decorazioni floreali fino ad arrivare alla selezione della musica dal vivo, dei servizi fotografici, dei parrucchieri e di ogni altra cura dedicata agli sposi ed ai loro ospiti. Ogni singolo aspetto organizzativo sarà supportato con la massima attenzione e professionalità, affinché tutto sia perfetto in ogni minimo dettaglio e gli sposi possano vivere il giorno più bello della loro vita senza preoccupazioni. Qualsiasi desiderio è realizzabile a Villa Catignano, compresa la possibilità di affittare in esclusiva l’intero residence Catignano - Villa e Fattoria, che può ospitare fino a 90 persone - per trasformare il proprio matrimonio in un’esperienza di alto profilo a 360 gradi.
Per il ricevimento nuziale la Villa mette a disposizione degli sposi tutti i suoi spazi: dalla Vecchia Tinaia, un’ampia sala recentemente restaurata con volte a vela e pavimento in cotto originale, che possiede una capienza di 120 persone per una cena a sedere. Passando per il Salone Grigio, che può ospitare fino a 80 persone sedute. Fino alla meravigliosa Terrazza ed agli splendidi cortili, da cui si potrà godere di tutta l’area esterna comprendente lo spettacolare Giardino all’Italiana, popolato di siepi in bosso, lecci, limoni e impreziosito da un suggestivo viale di cipressi che conduce ad un belvedere che si affaccia sulle circostanti colline del Chianti senese e sulla città di Siena adagiata in lontananza. L’allestimento di un ricevimento di nozze nel Giardino all’Italiana può rappresentare un modo diverso e originale per una coppia di sposi che desideri un evento dal carattere quasi informale, senza quindi dover ricorrere necessariamente ad un tradizionale pranzo a sedere.
Nell’antica cappella privata, parte della proprietà, possono essere officiate cerimonie Anglicane o Protestanti, mentre cerimonie simboliche possono essere celebrate all’interno della suggestiva cornice offerta dalle Statue delle Quattro Stagioni, elementi peculiari e distintivi del Giardino all’Italiana.