Una villa ottocentesca con le sembianze d’un maestoso castello gotico, che pare sospeso tra cielo e terra a guardia dei lussureggianti prati che soavemente abbracciano la Brianza lecchese. Varcando il cancello di Villa Lattuada si viene immediatamente catapultati in una dimensione onirica e ammantata dall’incanto d’un impalpabile e vago tempo senza tempo, che quasi stordisce per la sua grandiosa bellezza lasciando senza fiato.
Incastonata su di un poggiolo immerso nel verde, che nel Cinquecento custodiva lo storico Convento di San Giacomo, questa spettacolare dimora storica è la cornice ideale per un matrimonio fiabesco e da sogno, complice un fascino imperscrutabile capace di destar nell’animo di chi la visita un crogiolo d’emozioni penetranti e cariche di sfumature, che vanno dallo stupore sino al vagheggiamento d’un epoca popolata da dame, paggi e cavalieri. [mostra tutto...]