Immersa nella pastosa e verdeggiante campagna mantovana, Villa Negri è una incantevole ed elegante dimora storica cinquecentesca, originariamente appartenuta a Ferdinando di Gonzaga signore di Guastalla. La Villa, che si trova a metà strada tra Mantova e Sabbioneta, custodisce intatto il suo fascino antico e prestigioso grazie alle sue splendide sale ed all’immenso parco secolare che lo circonda. Villa Negri rappresenta la cornice perfetta per un matrimonio esclusivo e memorabile, in un’atmosfera da favola dove il tempo sembra essersi cristallizzato.
Un lungo e romantico viale di tigli, mescolati alle bellissime rose rampicanti che corrono lungo le volte dell’antica scuderia, conduce alla Villa padronale, dove un paziente e sapiente restauro ha riportato le sue stanze all’antico splendore. Dalla suggestiva Sala del Fornaretto, col suo nobile camino e gli originali affreschi cinquecenteschi del Fornaretto Mantovano, alla Sala del Duca, passando per il sontuoso Salone Centrale, la Sala delle Finestre e quella cosiddetta del “giardino segreto”. Tutti ambienti raffinati ed esclusivi, impreziositi da affreschi e pregiati arredi d’epoca, capaci di ospitare fino a 200 invitati che rimarranno senza dubbio strabiliati dalla magnificenza di questa dimora storica che trasuda fascino e meraviglia da ogni angolo.
Un fascino che si tramuta in trasognata magia quando si esce fuori, nel sontuoso e curatissimo parco secolare che è una vera e propria oasi di pace, colori e profumi, impreziosita da una caratteristica torre antica, che può diventare la scenografia perfetta per un taglio della torta suggestivo e per spettacolari fotografie di rito. Un parco immenso, con più di duecento specie di alberi e arbusti, che offrono un habitat naturale perfetto ad animali selvatici comuni del territorio mantovano e a volatili protetti più rari come il cuculo, il picchio rosso e l’upupa che non di rado svolazzano cinguettando tra i rami.
Questo incantevole parco secolare, che rappresenta sicuramente la location ideale per un ricevimento all’aperto emozionante e sbalorditivo, è suddiviso in quattro aree principali: l’ingresso, la colombaia, l’antico brolo, dove troneggiano due maestosi esemplari di gelso centenari e dove si nasconde un delizioso giardino segreto che conduce ai vecchi magazzini, e l’antica voliera, coi suoi rarissimi esemplari di camelie, aceri giapponesi e rose inglesi.
Tutta la struttura è ad uso esclusivo degli sposi per l’intero matrimonio, dalla cerimonia civile al ricevimento. Il tutto nella più totale libertà di scelta del catering e di ogni altra esigenza, che sarà garantita dalla piena collaborazione di uno staff attento, discreto e professionale.