Inserito ai margini nord del territorio del Comune di Bologna,il complesso di Villa Baldi Sassoli,dimora dei marchesi Baldi nel XVII e XVIII secolo,è costituito dalla seicentesca villa padronale con annesso oratorio ed edificio rustico.
La caratteristica principale della villa è il forte contrasto tra l'architettura esterna,improntata alla massima semplicità, e la ricchezza veramente sorprendente dell'apparato decorativo interno.
Al piano terra possiamo ritrovare grandi dipinti del XVIII attribuibili al Paltronieri detto Mirandolese con collaborazioni di V. Bigari, poste entro ordinati monocromi di grande eleganza, caratterizzati da maschere, fogliami e caspetti alla Bolognese di chiara invenzione quadraturista Orlandi.
Per quanto riguarda il giardino, nella parte retrostante della Villa sono ancora presenti gli alti alberi che fecero da piccolo teatro boschereccio, sede di una accademia settecentesca.


Ultima Certificazione di Qualità: 16 settembre 2017