Villa Rizzoli, esempio di architettura lacustre creata dall'architetto Fenoglio sullo scenario superbo di Canzo, è aggraziata nelle sue linee pittoresche vivacemente movimentate nei contorni delle verande e delle torricelle. In una giusta ed armonica distribuzione la Villa principale e le pertinenze secondarie sono contornate da "La Fontana delle Vittorie", "L'Anfiteatro all'aperto", "La Chiesetta del piccolo lago" e "La Residenza invernale", il tutto accessibile dalla caratteristica portineria, che dall'ingresso con il cancello in ferro battuto, tramite un viale alberato volge al parco ecologico. La location viene concessa in esclusiva, per il Vostro matrimonio dove oltre al ricevimento è possibile effettuare la celebrazione del "rito civile autentico" open air oppure nella Sala delle Celebrazioni. Edificata alla fine del 1800, è considerata di particolare pregio ed interesse per la sua suggestiva posizione ambientale e per la grandiosità architettonica che la rende, tra le nobili dimore, una tra le più rappresentative del secolo scorso. In una pianta piuttosto complessa, ma ben articolata, si sviluppano ampi e caratteristici saloni. Le decorazioni murali di Achille Beltrame e Silvio Bicchi impreziosiscono i maestosi saloni delle sale da pranzo. La Villa Rizzoli, oggi sapientemente ristrutturata, si presta ad accogliere ed ospitare ricevimenti di matrimonio da sogno in una cornice rara e preziosa.