L'Arnaboldi Palace occupa il piano nobile del Palazzo voluto dal conte Bernardo Arnaboldi Gazzaniga alla fine dell'Ottocento nel cuore della sua città, Pavia. Costruito intorno a una piazza ottagonale interna sormontata da una cupola in ferro e vetro simile a quella della Galleria Vittorio Emanuele II di Milano, era l'espressione più moderna e innovativa dell'architettura del tempo.
Dal 2017, dopo una restauro conservativo durato circa 10 anni, gli ambienti esclusivi dell'Arnaboldi Palace accolgono ospiti di tutto il mondo in cerca di un luogo suggestivo in cui soggiornare con tutti i comfort.
Il cuore dell'Arnaboldi Palace è l'immenso Salone delle Feste, affacciato da un lato su Strada Nuova, arteria pulsante della vita cittadina, e dall'altro sulla piazza ottagonale interna. Perfetto per il relax degli ospiti, ma anche per incontri privati o di lavoro, il Salone può ospitare fino a 100 persone. Una grande terrazza di circa 250mq, circondata dal roseto, offre un panorama spettacolare sui tetti della città ed è perfetta per un cocktail o una cena all'aperto.
Per la notte sono disponibili otto suites con aria condizionata, tv satellitare e wi-fi. Due hanno bagni particolarmente spaziosi; un' altra è un open space, con zona notte e zona giorno, adatto anche a quattro persone. Altre due camere deluxe completano l'offerta.