Il Principe del Drago commissionò, all’architetto Busiri Vici questa villa immersa in quattro ettari di parco. La parentela dei del Drago con i reali di Spagna è all’origine del suo stile spagnoleggiante ripercorribile nelle linee delle arcate ed in quelle del suggestivo patio interno.Alla fine degli anni ’70 gli ambienti vennero ulteriormente impreziositi, dall’arredatore Marco Gobbi, in armonia con l’ambiente circostante. Gli antichi busti di imperatori romani ed i mobili neoclassici, distribuiti nei grandi saloni, fanno di Villa Quintili un gioiello unico, incastonato nell’Appia Antica.
Villa Quintili, nella sua eleganza, si avvale di professionisti in grado di garantire un catering ineccepibile. Su richiesta è possibile assicurarsi l’opera di grandi cuochi di fama internazionale. La cura è sempre meticolosa: dal coffee-break di una riunione aziendale al ricevimento con oltre 1000 invitati. A Villa Quintili ogni ricevimento è un’occasione unica. La gestione della famiglia Fiorucci è attenta alle più svariate esigenze e vi affianca in ogni necessità, con servizi personalizzati, in modo da garantire un evento che resti nella memoria di tutti i partecipanti.