Posta in posizione privilegiata nello scenario superbo dell'Alta Brianza ed edificata agli inizi del 1900, è considerata di particolare pregio ed interesse per la sua suggestiva posizione ambientale e per la grandiosità architettonica che la rende, tra le nobili dimore, una tra le più rappresentative del secolo scorso. Circondata da un parco secolare e inserita in una magnifica cornice di giardini e fiori. In una pianta piuttosto complessa, ma ben articolata, si sviluppano ampi e caratteristici saloni: la biblioteca per i convegni, la sala da pranzo, cornice ideale per matrimoni, la sala con camino, scrigno prezioso dei decori artistici di Achille Beltrame. I vari spazi, oggi sapientemente ristrutturati, si prestano ad accogliere ed ospitare eventi speciali, in una cornice rara e preziosa. La villa possiede un ampio parcheggio interno.