Un luogo di quiete sospeso nel tempo.
Quella del Castello di Tassara è la storia di un recupero condotto nel rispetto dell’armonia estetica e della tradizione, dell’ospitalità, dell’amore per la semplicità raffinata, per i sapori, per gli animali.
Il verde accudito, i colori e i profumi delle fioriture, la piscina a sfioro in pietra, offrono angoli di riservatezza, riposo e svago.
L’intimità degli interni, i colori delle terre, l’uso e la trasformazione dei materiali originali, l’attenzione per il dettaglio e i molti ricordi di viaggio, evocano richiami del passato di un luogo sempre amato.
Le camere da letto, tutte molto spaziose e luminose, hanno alti soffitti con travi a vista e sono dotate di ampie sale da bagno.
L’abitazione eretta nel 1400, con a fianco la chiesa del 1600, tuttora in funzione, è al confine dell’antico borgo di Tassara a 475 m slm, in una proprietà di 16 ettari di campi coltivati, paddock per cavalli e giardini.