L’incanto e lo splendore di Venezia si vivono tutti i giorni a Palazzo Nani Mocenigo, dove la magia inizia varcando la porta. In una splendida dimora che sorge sul canale di San Trovaso, lontano dal caos e al centro di tutto il meglio che la città lagunare può offrire, si prova l’autentico stile di vita veneziano sentendosi parte di un’esperienza unica.
Aleksandr Herzen scrisse che "costruire una città dove è impossibile costruire una città è di per sé una follia, ma costruire lì una delle città più eleganti e grandiose è la follia del genio": parole che racchiudono l’esprit di Venezia e la bellezza di un luogo che permette di esplorarla e tornare come in un porto sicuro, reso indimenticabile dalla magnificenza.
Palazzo Nani Mocenigo, incastonato come un gioiello raro e prezioso in un antico palazzo gotico del Quattrocento, completamente ristrutturato e caratterizzato da una importante facciata e da splendidi affreschi, tra cui quello considerato fra i più antichi di Venezia, risalente al 1400, conserva tutto lo splendore del suo nobile passato, testimoniato dai meravigliosi lampadari di Murano, dai pavimenti originali “alla veneziana” e nei pregevoli arredi e tessuti delle camere e suite a disposizione degli ospiti, per un viaggio di meraviglia e lusso da vivere in un’atmosfera di puro incanto.
Il fascino senza tempo del palazzo storico si sposa perfettamente con l’ospitalità contemporanea, caratterizzata da un’eleganza assoluta e nei piccoli, magici dettagli che celano quell’atmosfera di quiet luxury così necessaria al giorno d’oggi.
La struttura, situata a Dorsoduro, in uno dei “Sestieri” più caratteristici di Venezia, consente di soggiornare vicino alle attrazioni della città e ai ristoranti tipici della zona, e dista pochi passi dalla Chiesa di San Zaccaria, dalla Chiesa di San Vidal e dal Ponte dell'Accademia, mentre aree naturali come l'Isola della Giudecca e il Bacino Orseolo si trovano a circa un chilometro di distanza.
Dopo aver camminato per calli e campielli si può rientrare a Palazzo, avvolti dal fasto della dimora, e ritemprarsi in una meravigliosa vasca da bagno, circondati da arte e bellezza, perché quando si entra nelle sale di un luogo da favola come Palazzo Mocenigo, ‘chiudi la porta, sai che c'è un segreto, un lusso, una fantasia. C'è conforto e pace’.