A pochi passi dalle romantiche rive del Lago Trasimeno, incastonata tra il verde della dolce campagna umbra, sorge una splendida e sontuosa Villa del tardo Ottocento dal nome misterioso e sibillino, che evoca tempi lontani e che ci porta ad immaginare tormentate storie d’amore consumate tra le sue mura: I Capricci di Merion.
La storia racconta che il nome di questa suggestiva dimora di pregio sia dedicato a Lady Merion, una nobildonna che per capriccio chiese al suo amante, il Barone di Rondò, di costruire questa Villa. Lady Merion, che amava l’arte e suonava divinamente l’arpa, volle dall’adorato suo Barone una prova d’amore. Lui l’accontentò e così nacque questa meravigliosa Villa in stile Liberty, divenuta ai nostri giorni una vera e propria oasi di relax e magia, che mette a disposizione dei propri ospiti le sue magiche atmosfere, gli ambienti curati e tante piccole grandi attenzioni. [mostra tutto...]