Un rifugio d’amore incastonato nel cuore pulsante dell’Italia.
E’ questa l’essenza del Relais Castelluccio Palusse, un’esclusivo castello nobiliare immerso nella meravigliosa cornice delle dolci colline che abbracciano Città della Pieve. Una storia avvincente, quella di Castelluccio Palusse, fatta di amore, passione e romanticismo che si intrecciano con le vicende private della casata Savoia.
Castelluccio Palusse infatti nasce alla fine dell’Ottocento per volontà di Vittoria Guerrieri, la figlia che il Re d’Italia Vittorio Emanuele II ebbe dalla tumultuosa e intensa relazione con la sua amante storica Rosa Vercellana, da tutti conosciuta come la Bela Rosin. Vittoria, che per volere del padre si era sposata con un Marchese, nel 1885 fuggì nei pressi di Città della Pieve con il suo amante Paolo, di 12 anni più giovane. [mostra tutto...]