Il Registro Italiano delle Dimore Storiche di Eccellenza si occupa da 20 anni di censire, catalogare e classificare le dimore storiche italiane per turismo ed eventi.

Negli archivi del Registro Italiano delle Dimore Storiche di Eccellenza sono custoditi dati e informazioni su circa 8.000 dimore storiche, castelli, ville di pregio e residenze d'epoca che svolgono attività nel settore dell'ospitalità o degli eventi.

L'obiettivo principale del Registro Italiano delle Dimore Storiche di Eccellenza è quello di tutelare, valorizzare e promuovere il patrimonio storico e culturale del nostro Paese attraverso la certificazione di qualità delle dimore storiche che offrono la possibilità di prenotare un soggiorno esclusivo, celebrare un matrimonio memorabile oppure organizzare meeting di alto livello.

Il Registro Italiano delle Dimore Storiche di Eccellenza rilascia due distinti livelli di certificazione: il Marchio di Qualità e il Marchio di Eccellenza. Due prestigiosi riconoscimenti che testimoniano non soltanto la bellezza e il fascino di una dimora storica, ma garantiscono anche l'alto livello qualitativo dei servizi offerti.


Il rilascio del Marchio di Qualità (simboleggiato dalla Corona Tricolore) richiede il superamento di 4 fasi di verifica e 40 Controlli di Qualità.

Per ottenere il Marchio di Eccellenza (simboleggiato dalla Corona d'Oro) è invece necessario superare ben 10 fasi di verifica e 100 Controlli di Qualità, ancora più severi e rigorosi, sempre sotto la supervisione della Commissione Tecnica di Certificazione del Registro Italiano delle Dimore Storiche di Eccellenza.

1.575.000

Controlli di qualità ultimi 20 anni

7.855

Dimore storiche valutate

105

Dimore storiche certificate

1.3%

Eccellenze sul totale