La Pandolfa è una dimora storica costruita nel 1700 dai Marchesi Albicini di Forlì, successivamente acquistata e restaurata dalla famiglia Ricci-Piscopo attuale proprietaria. Immersa nelle colline della valle del Rabbi circondata da 140 ettari di vigneto e anche un'importante realtà vitivinicola. Per le sue caratteristiche di splendore ed eleganza si presta perfettamente ad ospitare eventi come meeting e ricevimenti ed è luogo ideale per matrimoni di prestigio grazie alla meravigliosa sala al I piano con annesse le tre nuove sale della biblioteca, alla sala centrale con le quattro salette laterali poste al piano terra ed al bellissimo parco adatto ad eventi in esterno. La struttura è in grado di accogliere dalle 80 alle 150 persone. Dispone inoltre di una piscina attrezzata adatta per cocktails, dopo cena o per ballare fino a tarda notte. E' disponibile una camera con salotto detta camera del Carducci per la nota permanenza nella villa del celebre poeta, e dedicata alla prima notte di nozze per chi ha il piacere di soggiornare in un luogo senza tempo, ricco di storia e di fascino, dimora unica e straordinaria di nobildonne e principesse.